L’aula come luogo di speranza aperto per tutti

di Emilia De Rienzo Marìa Zambrano nel libro “Per l’amore e per la libertà” parla di "aula come luogo di speranza aperto a tutti" una enunciazione che definisce un programma o per lo meno ce ne dà il senso, la direzione. Al centro…

Continua a leggere L’aula come luogo di speranza aperto per tutti

Cara professoressa, mi aiuti

A cura di Costanza Saccoccio Volentieri pubblichiamo questa testimonianza che più di molti discorsi teorici ci aiutano a riflettere sulla scuola e sui problemi che la attraversano. Cara maestra, non mi piaccio, non mi piace nulla di me, forse solo gli occhi…

Continua a leggere Cara professoressa, mi aiuti

Nella scuola abbiamo bisogno di una «comunicazione umanizzata»

di Emilia De Rienzo «Fin dalla nascita il piccolo d’uomo è un essere di linguaggio e molte delle sue difficoltà, quando gli vengono spiegate, trovano soluzione nel momento più opportuno del suo sviluppo. Per quanto piccolo, un bambino al quale la madre…

Continua a leggere Nella scuola abbiamo bisogno di una «comunicazione umanizzata»

Raccontare, raccontarsi, un’esigenza di tutti

a cura di Emilia De Rienzo Ognuno di noi nel proprio correre disordinato non ricalca mai le stesse orme di un altro, non ripete mai il medesimo percorso. “La vita è tracciata da passi umani sul terreno dell’imprevedibilità e della contingenza. Fragile…

Continua a leggere Raccontare, raccontarsi, un’esigenza di tutti

Educare Dialogando: cosa è la relazione educativa insegnante allievo?

La relazione educativa è fondamentale per una sana crescita di un bambino e giovane. A questa considerazione mi porta la mia conoscenza pratica di neuropsichiatra psicoterapeuta infantile . Sempre di più, infatti, arrivano in consultazione bambini, adolescenti e giovani adulti che hanno…

Continua a leggere Educare Dialogando: cosa è la relazione educativa insegnante allievo?

Ricordando Marcella Balconi

Scritto inedito di Marcella Balconi in “Grazie Marcella” – Raccolta di Testimonianze in onore di Marcella Balconi (1919-1999) (2°parte  Data la mia formazione politica e culturale, l'esperienza della guerra e della ricostruzione, come pediatra non potevo certo limitare la mia attività allo…

Continua a leggere Ricordando Marcella Balconi