l Progetto “L’ALBERO MAGICO” l’inizio 2013: l’Arte del riciclo

l Progetto “L’ALBERO MAGICO” l’inizio 2013: l’Arte del riciclo

Cosa è un’isola ecologica ? Una discarica di immondizie?

L’isola ecologica di Boscoreale dal 2013 non è sicuramente solo questo, bensì una impresa organizzata su criteri moderni di efficienza ed efficacia degli interventi, di formazione e motivazione del personale, di esempio ai cittadini per rispettare l’ambiente, per tutelare la salute dall’inquinamento, attraverso una adeguata pulizia della città, un adeguata raccolta differenziata dei rifiuti , un adeguato riciclaggio dei materiali di risulta.

Entrare nell’isola ecologica di Boscoreale oggi, significa entrare in un inaspettato spazio ordinato, pulito, …accogliente. Forse non è un caso che chi dirige ed è fautore di questo cambiamento sia una donna, se ne sente la cura e la sensibilità nella riorganizzazione a dimensione umana, nell’ ordine e nella salubrità dello spazio. L’isola ecologica oggi è davvero espressione calzante al nome che porta l’azienda : è un Ambiente Reale!

L’isola ecologica è oggi, oltre che fruibile per gli scopi che persegue , anche un luogo di sensibilizzazione ai problemi ambientali, è infatti partita, sempre sulla spinta e volontà del Dirigente Anna Improta (geologa), in collaborazione con l’associazione A.C.P.S ARSDiapason (nazionale) il progetto “L’ALBERO MAGICO: l’Arte del riciclo 2013/2014 per promuovere, nelle finalità dell’Azienda Ambiente Reale, e sollecitare con eventi significativi e partecipati la cittadinanza ad una Cultura del Rispetto verso l’Ambiente.

Il primo evento “ primo Simposio di Scultura” sarà presentato al pubblico il 22 e 23 dicembre 2013, con l’inaugurazione da parte del Sindaco di Boscoreale , dott. Giuseppe Balzano e proseguirà con la esposizione delle sculture nella piazza del Comune di Boscoreale, consiste nell’avere messo i materiali di scarto raccolti e accumulati come rifiuti , a disposizione della fantasia e della creatività di alcuni Artisti che hanno realizzato in loco opere di scultura e di pittura (upcycling ), riscattando l’oggetto di scarto in oggetto utile, rivitalizzato, simbolico, voce attiva per sollecitare l‘ attenzione a quanto è possibile realizzare ponendosi da un punto di vista creativo , e non di noncuranza verso gli oggetti e sprechi della vita quotidiana.

A questo evento d’ARTE , seguirà la proiezione nelle scuole del filmato che documenta ogni passo della costruzione dell’opera da parte degli artisti, ed incontri degli stessi artisti presso le scuole, per sollecitare insegnanti, alunni e studenti a cimentarsi anch’essi nella utilizzazione di materiali di recupero come base per esprimere la propria creatività ed attenzione all’ambiente ; impegno scolastico che sfocerà e sarà reso pubblico nel corso della Giornata Ecologica l’Albero Magico: l’arte del riciclo” prevista nei mesi di maggio/giugno p.v.

Oltre a ciò nel corso dell’anno scolastico si terranno incontri di educazione ambientale per sollecitare gli studenti a comportamenti corretti per la raccolta differenziata sia a scuola che a casa, utilizzando le piccole “isole ecologiche” approntate presso ogni istituto scolastico e visite guidate all’isola ecologica Ambiente Reale, per rendere partecipi i giovani cittadini dell’intero processo di smaltimento dei rifiuti e dell’importanza del lavoro degli operatori ecologici.

Altra iniziativa Culturale intrapresa dall’Azienda Ambiente Reale ed in via di allestimento sarà la creazione di un “Centro di Documentazione sulle iniziative Ecologiche del Comune di Boscoreale” con video e una biblioteca di testi specifici sull’argomento Ambiente-ecologia-riciclo aperta al pubblico e alle scuole.

Sicuramente quello di Ambiente Reale, è un progetto ambizioso perché ambizioso è ogni tentativo di produrre cultura e suscitare partecipazione, ma senza questi tentativi coraggiosi e lungimiranti ogni comunità resterebbe ancorata a indifferenza, sprovvedutezza, arretratezza , non possiamo perciò che augurarci che la Comunità di Boscoreale, sappia apprezzare questa progettualità e condividerne finalità e contenuti.

emilia

Emilia De Rienzo, Insegnante in pensione, scrittrice /drammaturga, tra i primi soci promotori l'associazione ARSDiapason , Testimonial diretta della sua storia, ha conseguito nella pluriennale esperienza work training la Qualificazione al metodoFullHelp master Psicopedagogia dell'Apprendimento Coordina gruppi di formazione e collettivi di lavoro, e riveste ruolo di Direttore di Redazione, del settore editoriale dell'Associazione. Dal venticinquesimo anno di fondazione di ARSDiapason, nel 2016 è entrata a far parte del Direttivo Nazionale del ProgettoSaluteDiapason Tutti in rete oltre i limiti dell'Handicap GHO edit SERVICE for LAV . con l'incarico di Presidente del CentriniziativaCulturaSolidarietà -sezione regionale PIEMONTE dell'ARSDiapasoncardclub2020

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.