La lentezza è consapevolezza

di Emilia de Rienzo Dice Zygmunt Bauman nel suo breve saggio, Vite di corsa, che lo scorrere del tempo, o meglio la sua percezione, "nella società dei consumi della modernità liquida non è né ciclico né lineare, come normalmente si percepiva nelle…

Continua a leggere La lentezza è consapevolezza

Essere diverso non sta al posto di pericoloso, la testimonianza di un ragazzo

di Emilia de Rienzo Bisogna farli parlare, farli scrivere i ragazzi. Ma devono scoprire la scrittura come un mezzo per esprimersi. All'inizio forse fanno errori, le loro frasi sono confuse e sconnesse, scrivono così come sanno o hanno imparato. Di errori ne…

Continua a leggere Essere diverso non sta al posto di pericoloso, la testimonianza di un ragazzo

Due parole sull’apprendimento (da un corso di formazione)

De Leo: Conosco la scuola dall'esterno attraverso i bambini, attraverso i loro vissuti; attraverso anche gli insegnanti, visto che ci occupiamo, nell'associazione in cui lavoro, anche di formazione per la prevenzione. In particolare ci occupiamo dei processi di apprendimento in funzione della prevenzione…

Continua a leggere Due parole sull’apprendimento (da un corso di formazione)

La scuola come luogo per la prevenzione

Da sempre la scuola è all'interno di un processo di cambiamento difficile e complesso, senza riuscire a superare un nodo culturale e cruciale: passare cioè da enunciati teorici avanzati, e dettati dalla normativa, e, in parte, elaborati e condivisi dagli insegnanti, a…

Continua a leggere La scuola come luogo per la prevenzione

Buon anno scolastico

di Emilia De Rienzo Inizia la scuola e come sempre ogni giornale celebra questo giorno. C' è molto malcontento tra gli insegnanti, c'è preoccupazione tra i genitori, e tra insegnanti e genitori sembra essere diventato sempre più difficile il dialogo, prevale la…

Continua a leggere Buon anno scolastico