Saluti di Ivan Aloiso all’Assemblea di ArsDiapason

Buongiorno a tutti e bentrovati per questa Assemblea così importante.

Mi chiamo Ivan Alovisio e sono un socio Ars Diapason.

Essendo impossibilitato ad esserci fisicamente, mi sembrava bello partecipare comunque ed essere dei vostri con queste poche righe .

Parlare di ARS Diapason per me rappresenta qualcosa difficile da esprimere solo a parole.

Inizio dicendo che il primo incontro è avvenuto 17 anni fa in quel momento così delicato e particolare nella vita di un ragazzo che è il passaggio dall’adolescenza alla cosiddetta età adulta (o presunta tale ) .

All’epoca stavo per affrontare la maturità. I miei dubbi sulla vita, sul futuro oltre quella linea di confine, erano molti e soprattutto inconsci.

L’ incontro con la Dottoressa Germana De Leo è stato L’ incontro della Vita, nel senso più oggettivo del temine, ossia che mi ha aiutato a entrare nella vita. La mia.

Quindi posso dire che per molti anni Ars Diapason non è mai esistita per me, se non attraverso un volto, quello di Germana .

Negli anni di terapia, nei miei training pratici con i ragazzi disabili, ma sopratutto portando a termine il lungo percorso terapeutico la mia mente ha iniziato ad aprirsi e ho iniziato a vedere L’ Architettura Diapason, la metodologia, la Scienza .

Ho anche visto i tanti mutamenti che l’ Associazione ha dovuto affrontare, i cambi di sede, le innumerevoli difficoltà che si hanno nel produrre Valore senza fare Business.

Tante volte mi sono perso nella comprensione di cosa fosse realmente Ars Diapason, e nello scrivere queste poche righe mi sono interrogato davvero sul perché, se fosse solo un mio egoismo,

un Mio non volermi assumere delle responsabilità .

Sono contento di potervi dire che scrivervi mi ha aiutato a comprenderlo con maggiore lucidità :

Quando si ha molto chiaro quali siano i principi etici e scientifici che necessitano per la creazione di un ente/ associazione che assuma su di Sè una mission con al centro il Valore umano (in una crescita personale e comunitaria), occorre

una risonanza empatica con tutti i membri che se ne faranno carico .

Questo necessita di tempo , perché ognuno ha i suoi tempi per digerire e assimilare certe profondità .

L’ impegno e L’etica sono una conquista.

L’augurio che mi e vi faccio è quello di essere tutti INSIEME. Diversissimi nei pensieri ma d’acciaio nei principi che accomunano questa VISIONE DEL MONDO, che oggi (e spero anche domani) ri- nasce sotto Il nome di ARS DIAPASON.

Vi auguro una bella giornata Napoletana

Con Affetto sincero

Ivan Alovisio, qui il suo profilo

Una risposta a “Saluti di Ivan Aloiso all’Assemblea di ArsDiapason”

  1. ELVIO MATTALIA dice: Rispondi

    Ivan ci racconta cos’è ARSDiapason in modo emotivamente molto sentito e pieno di affetto, un ‘esperienza che negli anni ha ben sintetizzato in questo scritto: prendersi cura dell’altro, stare in ascolto, comunicare, aprirsi al mondo, costruire con l’aiuto di Germana (nel suo caso) o di altri la trama complessa della propria vita tra sè, in sè, con gli altri
    un abbraccio
    Elvio

Lascia un commento