Guten Abend, Gute Nacht, Ninne Nanne cantate da Maria Claudia Bergantin

Maria Claudia Bergantin, accompagnata al pianoforte da Andrea Musso, il 13 aprile ci ha regalato un’ora di pura magia. Soprano torinese e figlia d’Arte (il nonno materno era musicista di Casa Savoia, la mamma pianista e il padre pittore), Maria Claudia Bergantin ci ha cullato facendoci ascoltare dalla sua viva e calda voce ninna nanne di vari autori (da W. A. Mozart   a F. Schubert, da J. Brahms a G. Puccini e poi ancora F. P. Tosti, A. Cominotti, M. De Falla, F. Garcia  Lorca ed infine  Gershwin.

Questo meraviglioso concerto è stato l’avvio di un percorso che come CentrIniziativa del Piemonte vogliamo fare nei prossimi mesi sul tema “La voce cullante” e sul rapporto in generale di genitori, nonni e adulti coi bambini.

Si entra nella vita umana ascoltando musica. Musica non formalizzata, ma musica. Per il bambino il tono di voce della madre equivale al timbro di uno strumento musicale per gli adulti, e le note emesse della sua voce producono in lui intense emozioni … Pian piano il bambino impara a

cogliere la relazione tra la voce e il movimento del corpo, tra la voce e il gesto.

Ma il bambino non è un passivo recettore, infatti l’esecuzione si adatta e si modula in base anche alle reazioni del graduale rilassamento del bambino, creando un legame dialogante: la madre modula la voce, i movimenti e a volte le parole a seconda di come il bambino interagisce.

Non sono le parole ad essere importanti, ma il loro suono, il loro ritmo, l’altezza, il tono, il timbro. La voce ha una importanza fondamentale quindi nel rapporto adulto, bambino e non solo e dobbiamo esserne consapevoli.

Nella specie umana la ninna nanna, è presente nelle culture di tutti i popoli, ed è quindi un linguaggio universale, tutti i bambini richiedono nel momento dell’abbandono al sonno nella prima infanzia  richiede il bisogno della vicinanza fisico-affettiva, che dia calma e rassicurazione.

Per questo il CentrIniziativa ArsDiapason promuove l’11 MAGGIO un incontro con  Maria Claudia Bergantin  con i genitori, i nonni e i bambini e tutti quelli che vorranno partecipare per festeggiare insieme il giorno della mamma.

In quell’occasione si presenteranno i laboratori che riguardano proprio il rapporto con il bambino, l’importanza della Voce cullante. Maria Claudia Bergantin, cantando insieme, illustrerà le giuste tecniche di respirazione, lo stile e il tono di voce appropriato per conciliare nel bambino un sonno sereno.

Nello stesso tempo la psicologa Raffaella de Rienzo parlerà del Massaggio Infantile: le mani, come la voce della mamma e del papà aiutano, avvolgono, stimolano, giocano, rassicurano, riscaldano, nutrono, ascoltano…

Il massaggio è un strumento prezioso per comunicare con il proprio bambino, uno strumento per accompagnarlo, proteggerlo, stimolarlo, aiutarlo nella sua crescita e nella sua salute, un’esperienza di contatto affettivo profondo per entrambi.

Quindi siete invitati a venire, per maggiori informazioni e per iscrivervi potete chiamare il 3927077053.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.