Sulla guerra in Ucraina

Vorrei fare qualche osservazione sulle cosiddette Esercitazioni militari che di frequente si svolgono in vari paesi del mondo, ultima e di grande attualità quella in corso in Russia e Bielorussia, al confine con l'Ucraina, che però si è trasformata in una tragica…

Continua a leggere Sulla guerra in Ucraina

La memoria che non c’è…

Gli eventi sismici del Centro Italia dal 1980 fino al  2017, definiti dall'INGV sequenza sismica  dell’Italia meridionale, sono stati ricordati dal Capo dello Stato in una manifestazione ufficiale anche quest'anno. Tuttavia in generale noi siamo fatti così, male, ma fatti così: perdiamo la memoria…

Continua a leggere La memoria che non c’è…

Giornata Internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza al tempo del Coronavirus

Due giorni fa, 20 novembre, come accade da che ho memoria, è stata celebrata la giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, approvati dall’ assemblea generale dell’ONU con la Dichiarazione Universale dei Diritti del Fanciullo del 1989. Nelle diverse voci, che ne…

Continua a leggere Giornata Internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza al tempo del Coronavirus

Significato del Simbolo (1)

di Marilena Capellino L’origine etimologica della parola simbolo deriva dal verbo greco symballo, che letteralmente vuol dire “metto insieme, unisco, avvicino, congiungo, scambio, confronto, mi incontro, mi imbatto, mi metto in relazione”. Difatti nel mondo greco, il simbolo era una sorta di…

Continua a leggere Significato del Simbolo (1)

La vita è bella, e i bambini di una scuola elementare

di Anna Improta Sabato mattina, nella giornata dedicata al cineforum, sono andata in una quarta e quinta elementare. Mi sono trovata proiettata nel vedere il film “La vita è bella”, film splendido con Benigni. Quando sono entrata in sala il silenzio regnava…

Continua a leggere La vita è bella, e i bambini di una scuola elementare

I bambini e la magia del racconto

a cura della redazione GAPP "Qualcuno avrà notato con quale ipnotica lentezza battano le ciglia di un bambino che ascolta un vecchio rievocare; come le labbra si schiudano febbrili, la saliva passi lenta attraverso la gola. Non è di ilarità la sua…

Continua a leggere I bambini e la magia del racconto