SERA…

Emergo dalla solitudine 

e guardo fuori.

È  sera.

Il giorno ormai stanco

cede il passo alla notte.

Il silenzio è assordante

il cielo orfano di stelle.

Eppure nel buio

rilucono luci

fiammelle non fatue

di vite vulnerabili

impaurite dal fantasma letale

ora al riparo

tra strette pareti.

Io come loro

e li sento fratelli

distanti e vicini.

Guardo le luci

che si vanno spegnendo

e senza parole

vi porgo un saluto

Rosa Armocida
24 marzo 2020

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.