CI VEDIAMO DOMANI

Mio caro amico

in questi giorni tristi

indefiniti e inquieti

che ci tengono lontani

separati dal mondo

sentirti

anche per poco

è come vederti. 

Al tempo senza tempo 

da un capo all’altro

di un lungo filo

con l’orecchio incollato

a barattoli vuoti

ci urlavamo parole

semplici e complici

a volte storpiate

e… quante risate.

Oggi come allora

un filo ci unisce

più forte che mai.

Pronto… pronto!

E la tua voce 

diventa presenza

e mentre si modula

e cambia il suo timbro

io vedo il tuo volto

il sorriso benevolo

le rughe pensanti

le mani che ritmano

le tante parole

di cui mi fai dono

per starmi vicino

ed io… 

non sono più sola.

Mio caro amico

Ci vediamo domani.

Rosa Armocida
11 aprile 2020

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.